Attività professionali

Attività professionali

“Spesso nella nostra vita si concretizza una trama, una tessitura di episodi e avvenimenti che noi non riusciamo a collegare fra loro: 

il nostro sforzo dovrebbe essere teso a dare un significato globale a ciò che vediamo, a cogliere l’insieme piuttosto che il particolare.” 

Aldo Carotenuto

 

Non è facile sintetizzare un cammino complesso e ricco di stimoli, anche molto diversi… Il mio lavoro si colloca nell’ambito della relazione d’aiuto, sia a livello fisico-corporeo che profondo, laddove si intreccia con la vera aspirazione, il vero motore, del mio intento e della mia ricerca: motivare le persone nel loro cammino di vita, aiutandole a ritrovare se stesse, riscoprendo quel “seme di luce” che ognuno ha deposto (a e volte sepolto) nella propria terra. Lasciarlo fiorire e assaporarne il frutto.

Ma questo implica la ricerca fondamentale, l’unica autentica ricerca; la stessa del mistico come dello scienziato nel suo laboratorio o di colui che dedica la sua vita ad osservar le stelle: capire chi sono… ecco il vero intento e il vero traguardo di qualsivoglia cammino!    

 

Attività professionali
  • Counseling psicoenergetico e psicogenealogico ad orientamento immaginale;
  • Consulenza in Medicina dei Significati (il “significato” della malattia e della vita) ad approccio simbolico ed energetico, psicosomatico e non diagnostico;
  • Psicogenealogia e Costellazioni familiari ad approccio immaginale (in gruppo o individuali) e formazione/formatori (crediti ECP)
  • Costellazioni Brevi
  • Trattamenti Shiatsu e Medicina dei Significati 

Laboratori, corsi, seminari:
  • costellazioni familiari ad approccio immaginale
  • costellazioni brevi
  • pratica psicocorporea ed energetica
  • meditazione (Osho e Mindfullness)
  • consapevolezza psicosomatica e benessere globale
  • il corso dell’anno come cammino d’iniziazione
  • educazione all’Ascolto e al Contatto
  • mitologia antica e archetipi della fiaba
  • laboratori di studio sulla simbologia iniziatica del corpo umano (Annick de Souzenelle, Rudolf Steiner)
Tecniche complementari:
  • ad personam: quadro numerologico individuale (per indicare le “sfide” e gli archetipi attivi nella vita), prescrizione floriterapica, tecniche yoga di armonizzazione, respirazione, rilassamento; tecniche di addestramento Hara (riscoperta del Baricentro Interiore, percezione e rafforzamento della propria “presenza energetica”).

 

Siamo oramai consapevoli di quanto sia spesso insufficiente eliminare o sopprimere un sintomo per poter dire “ora sto bene”.

E’ chiaro: il sintomo porta un messaggio che, solo nel momento in cui viene compreso, può decidere di “ritirarsi” in quanto non più motivato nella sua essenza.

E’ il limite intrinseco nella medicina ufficiale, che si occupa per lo più di “sostituire pezzi” o integrare molecole mancanti a questa o quella parte del nostro corpo, sempre più “cosificato” dalla scienza e sempre meno “compreso” dalla coscienza.

E’ dunque indispensabile (e anche molto urgente) ristabilire l’equilibrio di corpo, mente, emozioni dando voce ai segnali dell’anima che si esprime attraverso di essi. Sono queste le uniche vere premesse per creare consapevolmente una autentica “disposizione al benessere”, che altro non è se non integrazione col proprio Progetto di Vita.

Anche la più umile e quotidiana attività diventa, in questo modo, passione.  

Loredana Filippi

Commenti chiusi