Counseling Psicopedagogico e Sostegno Genitoriale

 

Umberto Galimberti -Counseling Psicopedagogico

 

“Un alunno felice, è un alunno che trova un Significato a ciò che fa a scuola”

 

Il Counseling Psicopedagogico di Medicina dei Significati:

aiuta tuo figlio a scoprire interesse e passione in tutto quello che fa a scuola. Aiutalo ad “imparare” non solo per la scuola ma per la vita.

Diventa Genitore Consapevole, apprendendo la chiave dell’Ascolto e dell’Incontro con chi ami di più… Contattaci per tutti i tuoi dubbi e difficoltà di Genitore.

 

Vedi i nostri Incontri di Gruppo, nella pagina: Intelligenza Emotiva, per la scuola e per la vita.

 

Intelligenza Emotiva
 
Mercoledì 19 settembre 2018, ore 20,30

Intelligenza Emotiva, per la scuola e per la vita. Presentazione dello Spazio d’Incontro, Confronto, Esperienza per genitori e ragazzi.

Biblioteca di Crescenzago (MM2 – Cimiano), Milano

Conferenza a ingresso libero

 

 
La mia idea di Counseling Psicopedagogico e Sostegno Genitoriale:

I genitori hanno bisogno di aiuto. “Abbiamo” bisogno di “aiuto” per condividere la non facile esperienza che ci chiama oggi nel nostro ruolo. Perché il mondo sta cambiando, perché la comunicazione cambia, soprattutto quella con in nostri figli. Perché tutto sembra correre più velocemente e noi dobbiamo esser presenti contemporaneamente su tutti i fronti.. troppo spesso di “vera battaglia”. Ma a noi chi ci aiuta? A noi chi ci ascolta?

 
Gli obiettivi:

Da qui nasce il Counseling Psicopedagogico di Medicina dei Significati e la nostra proposta di Sostegno Genitoriale. Per diluire ansie, difficoltà e “problemi” attraverso il confronto con gli altri, in occasione dei Gruppi di Incontro, Confronto ed Esperienza per genitori e ragazzi (Intelligenza Emotiva per la scuola e per la Vita, in collaborazione con l’Associazione Culturale e Didattica mi_delta_mi di Milano), attraverso la collaborazione di un professionista serio e motivato. Attraverso l’incontro di cuore e cervello – cioè capacità di Ascolto e Confronto – componenti indispensabili tanto ad una sana didattica quanto al ripristino di una serenità d’incontro tra le diverse generazioni.

E infine, ma non da ultimo, perché ci sia l’occasione di passare – tanto ai genitori quanto ai ragazzi – la rivoluzionaria visione legata al Nuovo Paradigma, dal quale non possiamo più prescindere, se vogliamo farci costruttori consapevoli del Futuro, che sono i nostri Figli.

 

Alcune mie “convinzioni”…

Mia convinzione è che “si impara per passione”, si impara quando il cuore comincia a battere e non sai perché, si impara quando ti innamori di ciò che fai e, soprattutto, di te stesso. Non è banale narcisismo… è consapevolezza che il vero motore della conoscenza sta nel “matrimonio sacro” tra emozionale e cognitivo. I nostri due cervelli, insomma. Dunque: Innamòrati di te!

E “si insegna” con tutto il corpo, poiché l’esperienza dell’apprendimento non è mai solo un fatto cognitivo. “Ci stiamo muovendo verso un futuro senza corpo”, sempre più virtuale e immateriale, come la “realtà” che passa dal monitor di un pc o di un telefonino, così cari ai nostri figli… Ma non ci può essere autentica didattica priva della partecipazione emozionale e fisica di colui che fa da guida. Di chi deve guidare verso la meraviglia della conoscenza, il desiderio che essa può suscitare. Elementi vitali la cui mancanza genera solo inutile (e nociva) sterilità. Sterilità cognitiva, animica, umana. 

Per questo la scuola è, come dice il professor Massimo Recalcati, luogo elettivo di “prevenzione primaria”!

 

La scuola: luogo elettivo di “prevenzione primaria”

“L’anima guarisce, quando ritrova il significato delle cose”. E’ il nostro motto, il nostro credo più autentico e di fondo. Soprattutto in un mondo che fa di tutto per privarcene, nutrendoci di “gusci vuoti” e convincendoci che ci nutrano! La peggiore delle bugie.

Il “Significato” che sappiamo scoprire o riscoprire nella vita è ciò che ci cura, e ci restituisce il “senso/direzione” nel Cammino. Anche in mezzo agli ostacoli più grossi. E’ il filo d’Arianna che ci libera.. perché ci riconduce incontro a noi stessi. Il vero, unico, Significato di ogni cammino.

In cosa credo? Non credo, ma SO PER CERTO che “un alunno felice, è un alunno che trova un Significato a ciò che fa a scuola”… perché, come dicono le neuroscienze, il cervello “si apre”, quando “si apre” il cuore!

Loredana

 

 

Informazioni:

dott. Loredana Filippi, tel: 338 8603062

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Inviando il tuo messaggio (o iscrivendoti alla newsletter), acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi della legge n. 196/2003, aggiornata al GDPR del 25/5/2018. Per inviare il messaggio è NECESSARIO fleggare la casella di "accettazione dei termini di legge" qui sotto!

 

Loredana Filippi - pagina FB

Vedi la pagina Facebook del Counseling Psicopedagogico di Medicina dei Significati:

Gruppo di Incontro, Confronto, Esperienza

 

Intelligenza Emotiva per la scuola e per la vita.

Gruppo di Incontro, Ascolto ed Esperienza per genitori e ragazzi 

in collaborazione con l’Associazione Culturale e Didattica mi_delta_mi di Milano (Via Derna 19)

 

 

 

 


 

Commenti chiusi