Parlami di te!
Counseling letterario e Counseling online

 

La Parola che cura: energia attiva che influenza la materia…

 

 

 

 

Attraverso il Counseling letterario, la scrittura offre una importante possibilità di conoscenza interiore di sé, addestrando la nostra capacità simbolica e relazionale.

 

 

La Volpe insegna - Traccia per Scrittura Terapeutica

 

Se vuoi cimentarti, segui la “Traccia per Scrittura Terapeutica”

 

 

 

 
Cos’è il Counseling Letterario?

 

Il Counseling Letterario di Medicina dei Significati è una proposta nuova e interessante per lavorare su di sé e sulla propria crescita personale. Consiste in sedute via web (nel caso anche di persona) intervallate da una “mail narrante”, poi commentata ed elaborata insieme al Tutor. Si fa un primo incontro conoscitivo e poi si prosegue con sessioni di tre sedute, reiterabili.

 
Qual è il suo “significato”?

 

Scrivere, narrare, raccontare di sé: un atto “psicomagico” che ci guida a incontrare chi siamo, ad aprire il forziere nascosto nella buia grotta dei ricordi, nell’evanescente chiaroscuro del mondo segreto che, abitando la terra-di-mezzo, vive o sopravvive tra sogno e realtà.

Terra di mezzo, Shambàla, Shangrilà… Realtà interiore, cangiante e fuggente ad ogni tentativo di razionalizzazione. Ma proprio qui sta il segreto: la possibilità di cogliere l’apertura fra le fibre allentate del tessuto, l’indebolirsi dello spessore che ne permette una inattesa trasparenza… 

A prescindere che si tratti di un semplice resoconto di un’esperienza personale, della propria giornata oppure della “messa in scena” di un racconto vero e proprio (ciò che conta non è il “cosa”, ma il “come” la narrazione procede) ecco che la pratica dello scrivere, del narrare o del narrarsi, permette una diversa forma espressiva, ulteriore possibilità di incontro con la nostra parte più profonda, spesso “matrice” della realtà, o almeno di quella che siamo soliti considerare tale.

 
Cosa succede quando mi accingo a narrare?

 

Succede che entro, con la mente ma, in realtà, con il FOCUS dell’ATTENZIONE, in una dimensione dove le coordinate di tempo e di spazio a volte si deformano, si trasformano, spesso si chiarificano dinanzi all’atto di rendersi percepibili. La coscienza “chiede” di ricordare, chiede di addentrarsi nel tempo di RICORDO e di poterne portar con sé una parte.

Scrivendo, la mia mente “ragiona”, riflette intimamente e si dà “il tempo” – e la possibilità – di “vedersi”, oggettivando se stessa e la sua storia attraverso il racconto. 

 

La scrittura offre una importante possibilità di conoscenza interiore di sé, addestrando la nostra capacità simbolica e relazionale.

 

L’atto dello scrivere permette di elaborare la nostra condizione attuale, la nostra sofferenza e le nostre speranze. Permette di esprimere il nostro mondo interiore, il nostro presente e il nostro passato, aiutandoci nel processo di comprensione e legittimazione, passaggio quest’ultimo di estrema importanza, nella nostra visione. E questo avviene anche se – e anche quando – “non parliamo di noi”: infatti, noi siamo sempre i protagonisti del racconto, anche di quello che coinvolge i personaggi più strani e particolari. E’ il “gioco delle parti”: quelle che ci costituiscono e compongono il policromo “puzzle” della nostra esistenza. Parti che, grazie all’éscamotage della scrittura, cominciano a delinearsi, conoscersi e riconoscersi e, infine, a dialogare fra loro. A “trasformarsi”, ovvero a “passare di forma in forma” sino a divenire realmente, letteralmente, formanti, “creatori” della realtà che desideriamo. 

 

E infatti non è tutto…

 

In questo movimento di incontri e relazioni, NOI POSSIAMO DARE UNA DIREZIONE al gioco: possiamo permetterci di “disegnare il nostro futuro”, di “vederci” mentre lo descriviamo, di “accorgerci” di COME lo descriviamo o, meglio, lo “immaginiamo”. Immaginare è atto creativo, che la “scrittura” definisce nei dettagli. Dettagli che la nostra mente raccoglie e, opportunamente guidata, comincia a creare

 

Narrare è “gettare la rete nel futuro”…

 

“alla parte destra della barca” come insegna Gesù nel Vangelo. Lì, dobbiamo pescare. Fosse anche solo per uscire dall’ipnosi che il “passato” esercita su di noi e decongestionarne il condizionamento.

 

 

MdS - Consulenza online

 

 

Il Counseling online… 

dove lo “spazio” non esiste!

Counseling letterario

 

 

 

 

 

Grazie al Counseling On Line…

 

  • Non esistono distanze: puoi eliminare il traffico e l’attesa, la macchina, il caldo e il vestirti per uscire!
  • Puoi collegarti dal comfort della tua casa, dalla villeggiatura, dal lavoro… basta un telefono e/o il tuo computer.
  • Puoi rileggere o riascoltare l’intero colloquio o la sequenza di consulenze, rivedere i tuoi atteggiamenti, riconoscere i tuoi progressi.
 
Costi e modalità:
 
 
Il primo incontro (online) ha il costo di 40 euro; 50 se di persona.
 
Qualora poi si decida di continuare, generalmente si prosegue a sessioni di tre incontri che comprendono, ciascuno, un incontro via web seguito da una mail, dove la persona avrà occasione di “raccontare” di sé. Questa mail offrirà spunto per il successivo incontro online. 
 
Ciascuna sessione (3 incontri web e relative mail) prevede un costo di 120 euro più 15 euro di tesseramento associativo, della durata di un anno dal giorno dell’iscrizione. 
 
Nel caso vengano invece concordati incontri di persona, il costo è da considerare maggiorato di 10 euro a seduta.
 
Gli incontri hanno la durata di un’ora, o poco più se necessario, mentre la frequenza è da concordare. Si predilige generalmente una frequenza quindicinale.
 
E’ necessario compilare il modulo per il consenso informato, che verrà inviato via mail al momento del tesseramento.

 

 

Privacy:

Tutti i dati saranno trattati ai sensi dell’art. 13 D.lgs 196/2003, aggiornato al GDPR del 25 maggio 2018 in materia di tutela dei dati personali.
Gli argomenti e le informazioni personali affrontati nell’ambito della consulenza sono considerati riservati e, a garanzia della privacy, tutte le informazioni inviate, una volta esaurita la procedura di consulenza, saranno archiviate e protette.

 

dott.ssa Loredana Filippi

 

Specializzata in Counseling Psicoenergetico e Psicogenealogico, ad orientamento immaginale. Formazione in Medicina Tradizionale Cinese (operatrice Shiatsu Professionale)

Professionista disciplinata ai sensi della legge n. 4/2013

Attestato di Qualità e di Qualificazione dei Servizi Professionali erogati SIAF n. LO138-OP

contatto Skype: mds_loredana

 

Prenota il colloquio gratuito, oppure chiedi informazioni, cliccando qui...

 

 

Scarica Skype gratuitamente!

Se hai un account Google, collegati ad Hangouts!

 

NOTA BENE:
 
il Counseling letterario (sia di persona che online) non è psicoterapia, né intende sostituirsi all’approccio (medico o psicologico) tradizionale.
 
 
 


 
Counseling letterario
Counseling letterario
Counseling letterario
consulenza online e posta elettronica
consulenza online e posta elettronica
consulenza online e posta elettronica
 
 
Counseling letterario e Counseling online
Counseling letterario e Counseling online
Counseling letterario e Counseling online
Counseling letterario e Counseling online
Counseling letterario e Counseling online
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Commenti chiusi